Skip to content

La tecnologia CTE al servizio del verde

Nuova piattaforma aerea autocarrata della famiglia articolate CTE modello Zed 25 HV consegnata a Pumaver, azienda napoletana che si occupa di manutenzione ambientale ed edile.

L’inverno si avvicina, è quindi ufficialmente iniziata la stagione delle potature. E’ in questa stagione, infatti, che con l’attività della maggior parte delle piante ridotta al minimo, bisogna prendersi cura degli alberi e fare in modo che sia sempre garantito il loro benessere. Oggi ne abbiamo parlato con Massimiliano Montieri, Direttore Tecnico di Pumaver srl venuto a trovarci per acquistare una piattaforma autocarrata.

“Pumaver opera prevalentemente nel settore dei servizi” – ci spiega Montieri – “l’azienda vede tra le sue attività principali la pulizia ambientale, la manutenzione e sistemazione a verde di strade, parchi e giardini, vivai e l’ingegneria naturalistica tutte attività necessarie a garantire il decoro degli spazi pubblici o a rendere gli spazi privati ancora più accoglienti. Prendersi cura dell’ambiente vuol dire rispettarlo e favorire la sostenibilità”.

Abbiamo chiesto al Direttore di spiegarci come mai l’azienda avesse scelto di acquistare, per lo svolgimento del proprio lavoro, una Zed 25 HV.

“In passato avevamo già provato altre tipologie di piattaforma ma, quando abbiamo avuto l’opportunità di lavorare con questa, ci siamo resi conto che era proprio il mezzo che faceva al caso nostro per diversi motivi. Prima di tutto, questa piattaforma è in grado di raggiungere i 25 metri di altezza di lavoro, il che è perfetto per noi che ci troviamo ad operare molto in alto per manutenere alberi di grandi dimensioni, soprattutto all’interno di parchi e aree pubbliche. E poi la portata non è da sottovalutare, i nostri operatori possono salire in cesta in coppia per le lavorazioni più complesse.”

Aggiungiamo che, per chi svolge lavorazioni di questo tipo, legate alla natura, la Zed 25 HV presenta altre tre caratteristiche fondamentali: uno sbraccio di quasi 13 metri per arrivare anche tra le chiome apparentemente più inaccessibili, 4 stabilizzatori a piazzamento oleodinamico con sensori di contatto terreno che permettono di lavorare in totale sicurezza anche su superfici non uniformi come, ad esempio, prati, giardini, terra e il sistema di stabilizzazione variabile S3 Smart Stability System EVO. Il doppio pantografo, i comandi da terra e dalla navicella e la rotazione idraulica della navicella 90° + 90° vanno a completare quella che è una macchina davvero versatile e adatta a vari usi.

Il momento della consegna della piattaforma a Pumaver è stato, come sempre, anche l’occasione per far conoscere più da vicino al cliente il mezzo appena acquistato. Montieri e gli altri collaboratori dell’azienda hanno passato infatti il pomeriggio insieme al nostro team service per provare la piattaforma e scoprirne il funzionamento nel dettaglio.

“Siamo contenti di aver scelto Elevateur” – ci ha detto il Direttore tecnico prima di salutarci – “la nostra è un’azienda basata su valori come affidabilità, capacità tecnico-operativa, attenzione alla qualità dei servizi erogati e in voi abbiamo trovato altrettanta serietà e attenzione. A partire dal dialogo con i commerciali per arrivare al rapporto con la squadra di tecnici, tutti si sono dimostrati sempre disponibili e accoglienti, davvero una bella esperienza”. 

Grazie Pumaver, ci vediamo in alta quota! 

Vuoi acquistare una piattaforma autocarrata? Contattaci

Condividi

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

ALLO STADIO MARADONA CON ELEVATEUR PER
NAPOLI - FIORENTINA. Scrivi a comunicazione@elevateur.it

Apri Chat
Ciao
Possiamo aiutarti?