Elevateur e Jorit: arte… ad alta quota! - Elevateur

Elevateur e Jorit: arte… ad alta quota!

La consegna della scala Klaas 56 metri all’Orilia SRL
26 Marzo 2019
New entry in casa Elevateur: i trasportatori Cingo
18 Aprile 2019

Prosegue il rapporto di collaborazione tra Elevateur e Jorit.

Anche a Palma Campania, infatti, l’artista napoletano è stato supportato da attrezzature Elevateur per realizzare la sua ultima opera, il ritratto di Thomas Sankara. Come sempre prima della realizzazione dei suoi lavori, Jorit ha anticipato lo spirito dell’opera con una citazione (“L’uomo in società non esiste come individuo, ma come membro della comunità. Finché un cittadino non ha la possibilità di esercitare qualunque impiego politico non vi è uguaglianza, non vi è diritto dove n’è esclusa una classe, non vi è, di fatto, dove una classe sociale non ha la possibilità di esercitare il potere”) di Vincenzo Russo, rivoluzionario napoletano del 1700, originario proprio di Palma Campania. Il ritratto del primo Presidente del Burkina Faso, assassinato a 38 anni, è stato realizzato anche grazie al ponteggio bicolonna T25 che raggiunge i 25 metri di altezza e che ha permesso a Jorit di poter dipingere in massima sicurezza una facciata di un edificio di Via De Gasperi.

Già nel 2018 il giovane street-artist nativo di Napoli e cresciuto a Quarto, aveva potuto contare sui mezzi piattaforme Elevateur, come nel caso della piattaforma verticale GS3268 utile per realizzare a Scampia, nell’ambito di un progetto in accordo con la Regione Campania, il murale dedicato al compianto Pier Paolo Pasolini. Simbolo di speranza e cultura in uno dei quartieri più difficili di Napoli, il volto di Pasolini è raffigurato con due strisce rosse sulle guance che rimandano ai rituali africani. Molti grandi ritratti di Jorit, infatti, sono riconoscibili da quello che ormai è diventato un suo marchio di fabbrica: nella cultura africana rappresentano infatti l’entrata del bambino nella società adulta e nella tribù, quella che l’artista definisce Human Tribe. Sono divenuti noti in tutto il mondo i ritratti di Maradona, San Gennaro, Hamsik, Ilaria Cucchi e tanti altri, tutti riconoscibili da questo tratto distintivo. La scelta di Jorit di lavorare in aree degradate della periferia napoletana, così come a Betlemme e in altre zone del mondo, ha dato lustro a storie e quartieri troppo spesso dimenticati dalla politica locale e nazionale.

Guarda la fotogallery completa

Scopri i ponteggi della nostra flotta noleggio

Comments are closed.