CON ELEVATEUR, CAMBIA VOLTO LA NATO A NAPOLI! - Elevateur

CON ELEVATEUR, CAMBIA VOLTO LA NATO A NAPOLI!

EMOZIONI AL SAN PAOLO PER ALBA COSTRUZIONI!
14 Agosto 2015
UN RAGNO PER TUTTE LE ESIGENZE: TRACCESS 170!
14 Agosto 2015

Da Settembre si allargano i confini delle collaborazioni Elevateur, grazie alla presenza delle nostre attrezzature nei lavori per la costruzione del Nuovo Quartier Generale di Afsouth, base operativa Nato, a Giugliano in Campania (Napoli). Le nostre piattaforme semoventi verranno utilizzate per diverse attività di montaggio all’interno del cantiere.
Per raccogliere una testimonianza e un feedback di questa nuova avventura, abbiamo incontratoil Geom. Vincenzo Ciccarelli coordinatore tecnico ed amministratore della “Nuova Archimede” di Reggio Emilia, azienda attiva dal 2006 nel settore dei montaggio facciate, serramenti e carpenteria in ferro.
Innanzitutto ci può dare qualche informazione in più su gli sviluppi futuri di questo cantiere?
V.C.: Il cantiere, inaugurato ufficialmente nel 2004, prevede lo sviluppo di un centro polifunzionale esteso su circa 20 ettari, nella località di Lago Patria (Giugliano in Campania, Na). La base, che in origine relegava le sue funzioni a base radar, sarà adesso sede di tutto il Quartier Generale Nato che verrà trasferito qui dalla sua attuale sede di Bagnoli (Na). La struttura comprenderà quindi: circa 250 nuovi alloggi, un centro commerciale, piscina coperta e scoperta, una scuola, un teatro ed una guardia medica come prima soccorso. Il termine previsto per i lavori è Marzo 2011.
Qual è il vostro lavoro all’interno del cantiere?
V.C.: La Nuova Archimede per conto di ISA (Industria Serramenti Alluminio Acciaio SpA) si occupa del montaggio di facciate continue a vetro, rivestimento con pannelli di Alucobond e serramenti.
Quali saranno i prossimi cantieri in cui sarete impegnati?
V.C.: Tra i lavori più rilevati a cui parteciperemo nei prossimi mesi, si possono annoverare la costruzione della Scuola marescialli e brigadieri dei Carabinieri a Firenze e la Stazione Alta Velocità Tiburtina a Roma

Comments are closed.